calamaro

Fossil Reveals Brutal Squid Attack From 200 Million Years Ago: University of Plymouth’ study

Un fossile di calamaro gigante avvinghiato a una preda ha catapultato i ricercatori nell’Atlantico, quasi 200 milioni di anni fa

Alla ricerca di cibo, il gigantesco predatore, Clarkeiteuthis montefiorei, rimase probabilmente vittima della sua stessa tattica di caccia. Il fossile lo mostra mentre stava per divorare un Dorsetichthys bechei, simile all’aringa.

Questa è la più antica prova di un simile attacco. I ricercatori l’hanno infatti datata tra i 190 milioni e i 199 milioni di anni fa. Lo studio dell’University of Plymouth è stato pubblicato nei Proceedings of the Geologists’ Association.

Leggi la ricerca su UNIVERSITY OF PLYMOUTH

Leggi anche: “Legendary Tree of Life in New Mexico might not be what we thought”

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *