criptovaluta

La Cina sposa la criptovaluta: ora è moneta ufficiale

In Cina arriva lo Yuan digitale: è la prima volta in assoluto che un Governo adotta ufficialmente una criptovaluta.

Era solo questione di tempo: lo Yuan digitale era stato annunciato già nel 2019, con i primi test avviati dalla Banca centrale cinese nelle quattro città di ShenzhenSuzhouChengdu e Xiongan. Ora, superate le criticità relative alle garanzie ed alla sua reale immissione sul mercato, la nuova criptovaluta di Stato può essere liberamente acquistata da tutti.

L’azienda che se ne occuperà fa parte del gruppo YuanPay: le vendite della nuova criptovaluta cinese sono ufficialmente iniziate il 17 luglio 2020 al prezzo di soli 0,12 ¥. Un prezzo incredibilmente basso, specialmente se confrontato con quello del Bitcoin, il cui valora si assesta sui 65.366,84 ¥.

La promessa di YuanPay è allettante: “per ogni Euro investito – si legge sul sito web riservato all’acquisto della criptovaluta –  ci si possono  aspettare profitti potenziali di 5.100 € entro pochi mesi”. 

Acquistare la nuova criptovaluta cinese è molto semplice, bastano 5 minuti.
Nell’articolo qui sotto, Forbes propone una guida passo passo.

Leggi l’articolo su forbes.com

Leggi anche: “Artificial intelligence and life in 2030

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *