scienza

La condivisione che fa bene alla scienza

Studi scientifici: quando mancano le informazioni fondamentali a comprenderli

Maggior accuratezza e cooperazione. Rivolto all’intera comunità scientifica, l’appello di ricercatori, editori e revisori di PLoS Biology e Plos Magazin arriva a seguito dell’indagine condotta dal Consiglio nazionale delle ricerche.

Secondo quanto evidenziato dai ricercatori, la maggior parte degli articoli scientifici pubblicati mancherebbe di informazioni fondamentali alla comprensione degli studi. 

Nel dettaglio, in base all’indagine firmata dal Gruppo di ecologia molecolare (Meg) dell’Istituto di ricerca sulle acque del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irsa) di Verbania, nel periodo tra il 2016 ed il 2019, un articolo scientifico su cinque – indipendentemente dal settore di studio –  non avrebbe rispettato la prescrizione della condivisione dei dati genomici e metagenomici pubblicati o utilizzati nello studio. Ciò, insistono i ricercatori, avrebbe creato un danno al progresso scientifico globale e alla credibilità della scienza stessa. 

Leggi lo studio su PLOS BIOLOGY

Leggi anche: “What Is Treacher Collins Syndrome?”

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *