The power of perspective: Why EU membership still matters in the Western Balkans

I leader nazionalisti dei Balcani dell’ovest sono pronti a prendere il posto “vuoto” dell’UE

Normalmente l’Unione Europea evita il coinvolgimento nelle controversie nei Balcani occidentali, ma se l’influenza dell’UE dovesse svanire i leader nazionalisti esacerberebbero le tensioni con i paesi vicini.

Il futuro dell’accordo di Prespa della Macedonia del Nord con la Grecia è in pericolo e anche la Chiesa ortodossa serba in Kosovo e Montenegro potrebbe rivelarsi un problema.

L’Unione Europea dovrebbe dimostrare il proprio impegno nei confronti dei Balcani occidentali incoraggiando i paesi a risolvere le loro annose controversie.

Leggi l’articolo su European Council on Foreign Relations (ECFR)

Leggi anche: “Can Boris Johnson really strike a free trade deal with the EU in 2020?

 

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *